lunedì 6 maggio 2019

UN PILOTA E UN CAPITANO DALL'AUDITORIUM GUARDANO AL TORRINO

di Mariolina Savino

La roccaforte Foligno, continua ad avere scossoni e piano piano, inizia a cedere, a pensare che non  potrà più avere la granitica certezza, che il centro sinistra governerà ancora a lungo.



Matteo Salvini applaudito al suo ingresso all'Auditorium, arriva dalla Toscana per supportare Stefano Zuccarini, possibile prossimo sindaco della città di Foligno.

L'arrivo di Matteo Salvini, affettuosamente chiamato Il Capitano da parte dei suoi grandi elettori e la pacata azione di Stefano Zuccarini, fermo e riflessivo negli incontri con i cittadini, sempre pronto ad ascoltare e comprendere fino fondo i problemi della gente, la sua ironia e la forza di chi vive come tutti, la quotidianità di una città degradata da una stagione politica che volge inderogabilmente alla fine.

Matteo Salvini ha sottolineato con il suo arrivo la grande importanza strategica che politicamente ha oggi la città di Foligno, una città dal cuore rosso che deve oramai cambiare tinta e passo, che può viaggiare spedita verso il futuro, oggi ultimo baluardo di una sinistra confusa e "ammaccata" dalle ultime vicende giudiziarie ancora in fase di accertamento.
La terza città dell'Umbria guarda con grande simpatia e punta su Stefano Zuccarini, un sindaco giovane, schietto, leale e pieno di energie nuove da spendere per la sua città insieme ad un gruppo dirigente, che dovrà rispondere alla popolazione del proprio operato con immediatezza, senza lasciare mai nessuno indietro.
Salvini ha augurato a Stefano Zuccarini una vittoria secca il 26 maggio.




domenica 17 marzo 2019

Buona la Prima a Colfiorito per Zuccarini sindaco



Buona la prima per l'avv. Stefano Zuccarini che ha trovato una sala piena ad attenderlo.
Molti giovani che hanno deciso di vivere la montagna con le loro famiglie, pronti ad intervenire per parlare di annosi  problemi come la viabilità disconnessa, l'isolamento nel quale la piccola comunità si è trovata, la questione Rom che in ogni caso, si è già risolta da sola, visto che gli stessi non hanno nessuna intenzione di trasferirsi sui monti, non da ultimo un'analisi sul Parco e il rilancio del marchio di cautela per i prodotti di Colfiorito.
Nel pacato intervento di Zuccarini,  sono emerse le volontà del prossimo esecutivo in caso di vittoria, di vivere  Foligno e le sue frazioni come un unico polo, senza nulla togliere alle peculiarità territoriali.
Per quanto riguarda la questione Rom,  Zuccarini ha specificato che non ha nulla contro l'integrazione in generale, ma nessuna deroga con chi non è in linea con le attuali leggi vigenti.

Applausi spontanei hanno spesso interrotto le dettagliate spiegazioni su alcuni argomenti sviscerati dal candidato sindaco Zuccarini, dall'Onorevole Caparvi e il. Sen. Briziarelli presenti all'incontro organizzato da Mimmo Lini e il responsabile di partito Riccardo Polli.
Fitta l'agenda di incontri che vengono richiesti ai candidati, la campagna elettorale è oramai entrata nel vivo.


venerdì 15 marzo 2019

Colfiorito, la montagna di Foligno e il candidato Sindaco Avv. Stefano Zuccarini

La montagna di Foligno crocevia di confini e attività locali di pregio, snodo essenziale verso il mare, il polmone verde di Foligno.

Sabato 16 h.21.00 a Colfiorito - Hotel Lieta Sosta il primo incontro con la popolazione.
Dice Zuccarini "Sarà un'occasione per conoscerci e farmi conoscere, per ascoltare i cittadini e confrontarci sulle problematiche del territorio.
#NESSUNORESTAINDIETRO. Vi aspetto!"

Si entra nel vivo della campagna elettorale a Foligno per il candidato a Sindaco per la Lega e la coalizione di centro destra , avvocato Stefano Zuccarini.

Con lui saranno presenti all'incontro l'On Virginio Caparvi - Lega Segretario Lega Umbria, il Sen. Luca Briziarelli - Lega e Riccardo Polli Segretario della sezione Lega Foligno.

#ZuccariniSindaco #ZuccariniPerFoligno

mercoledì 13 marzo 2019

Vescia ha eletto il nuovo consiglio della Pro Loco

Di Mariolina Savino

La Pro Loco di Vescia ha rinnovato il proprio consiglio programmando una serie di iniziative ludico-sociali-culturali di cui Vesciala' che saranno svolte durante l'anno.
Una novità è rappresentata dalla sezione giovanile Vescia Young oltre alle quote rosa, per quanto riguarda la partecipazione femminile a tutte le iniziative.

Per la Pro Loco Vescia quindi, ecco il
nuovo consiglio e direttivo:
Pres. Marco Farneti
V.Pres. Francesco Cesanelli
V.Pres. Esecutivo Giovanni Chiocchini
Segr. Fabrizio Cecconi
Tesoriere Silvano Camilli

Resp.Vesciala' Young
Giamblanco Isaia
Farneti Andrea
info:. 3492886291

Presto saranno rese note le iniziative poste in programma per l'anno in corso.


venerdì 22 febbraio 2019

Foligno pronta a volare con la candidatura di Stefano Zuccarini

Foligno per le prossime elezioni  vede Stefano Zuccarini candidato sindaco per la Lega in coalizione con Fratelli d'Italia, Forza Italia e liste civiche vicino al Centro Destra.
Prevista per la prossima settimana la conferenza stampa della presentazione di Stefano Zuccarini candidato per la Lega e la coalizione di centro destra a sindaco della città di Foligno.











Un viso aperto, la battuta pronta, la bellezza di un uomo integro, uno sportivo autentico nonostante la sedia a rotelle che non gli ha impedito di volare e guadagnare tanti premi sul campo.

È lui il prescelto alla guida della città di Foligno da Matteo Salvini.
Sono iniziati infatti gli incontri con la popolazione per conoscere le criticità denunciate dalla popolazione che cerca ascolto e possibili future soluzioni.




STEFANO ZUCCARINI
Foligno

Dai suoi racconti....
Giornata Azzurra 2008 con il mio istuttore acrobatico il Campione del Mondo Pietro Filippini

STEFANO  ZUCCARINI   nato  a  Foligno  il  27/10/1963

PROFESSIONE:   Avvocato . Iscritto  all’ Ordine  degli  Avvocati  di  Perugia poi Spoleto  dal 1996.

CURRICULUM SCOLASTICO  PROFESSIONALE:

Laurea in Giurisprudenza  conseguita  nel  1987 presso  l’Università  degli  Studi  di  Roma  “La  Sapienza”.
Giornata Azzurra-2008- K 21 CON MODIFICHE

Licenza di pilota  di  aliante  conseguita  il  22/11/1996   presso  l’ Aeroclub  di  Viterbo ( primo  disabile  a  conseguire  un  brevetto  di  volo  aeronautico  in  Italia )

Abilitazione all’acrobazia in  aliante  conseguita  nel  1998  presso  l’Aeroclub  di  Viterbo ( unico  disabile  al  mondo  abilitato  all’acrobazia in  aliante  e  all’acrobazia  aerea  in  generale)
Medaglia d’Onore della  Federazione  Aeronautica Internazionale (F.A.I.) anno 2001
1° classificato al  5°  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Promozione  anno  1998;
7° classificato al IV Campionato  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 1998;
2° classificato Trofeo multiclasse  di Acrobazia  in Aliante – Mezza  Estate  anno 1999
3° classificato al   VI  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 2000
7° classificato al I Trofeo delle Campane  2004
8° classificato al VIII  Campionato  Italiano  di  Acrobazia in  Aliante classe  Club  anno 2004
8° classificato al II Trofeo Piero  Duranti  2005
4° classificato al IX  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 2005
5° classificato al III Trofeo  Duranti  anno  2006
6° classificato al  III  Trofeo  Renato  Gamberini  anno  2006
6 ° classificato al X  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 2006
Campione Italiano di  Acrobazia  in  Aliante  a  Squadre  2006
2° classificato al   XI  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 2007
Campione Italiano di  Acrobazia  in  Aliante  a  Squadre  2007 in  qualità  di  Caposquadra
3° classificato al   XIII  Campionato  Italiano  di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club  anno 2009
2012-2013 6° classificato Campionato Italiano di  Acrobazia  in  Aliante  classe  Club
AIRSHOW WAC 2PARTECIPAZIONE  AD AIRSHOW- MANIFESTAZIONI AEREE

Ferrai Day – Modena Airshow 1998
GIORNATA AZZURRA – OPEN DAY 2008 – Festa della Aeronautica Militare Italiana – esibizione con display acrobatico
ROMA AIRSHOW 2010
2011 A.C. – Airshow World Aerobatic Championship – Unlimited Class  a Foligno

OLYMPUS DIGITAL CAMERA AIRSHOW WAC 2011
Correlati
Gemellaggio tra Aero Club Terni e Aero Club di Fano
febbraio 9, 2019
In "i tuoi racconti"
Baroni Rotti
ottobre 1, 2015
In "i tuoi racconti"
Esami Radiotelefonia Aeronautica - secondo corso, 2018
febbraio 19, 2018
In "i tuoi racconti"

Attività 2019
Corso di Cultura AeronauticaGemellaggio Aero Club Fano e Aero Club TerniEventi Valentiniani

La scuola di Volo
Corsi di Volo
Sicurezza Volo
La Flotta

La chat è disponibile: lun-ven: ore 09.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00
Aero Club Terni


Pilota per un Giorno

Buono Regalo
Voliamo Insieme 2016 2a edizione

Voliamo Insieme2a edizione
Windyti

La scuola di Volo
La Flotta

Voliamo Insieme
CAMPIONATO ITALIANO ACROBAZIA AEREA A MOTORE

AVIOMOTORADUNO2018 – IL REPORT - 345.834 views
Home - 29.866 views
Log In - 9.439 views
Aviosuperficie - 6.765 views
Galleria - 5.691 views
Pilota per un giorno

lunedì 3 dicembre 2018

A Spoleto l'A.N.P.S. consegna defibrillatori per Perugia e Terni presso la Scuola di Polizia

A Spoleto l'A.N.P.S. consegna defibrillatori per Perugia e Terni presso la Scuola di Polizia il 5 di dicembre alla presenza del Sindaco della città e di numerose autorità cittadine e della Polizia di Stato.

L'associazione operante in tutto il territorio nazionale, viene presentata al pubblico tramite l'intervento del Presidente della sezione di Foligno, Mauro Volpini.


A.N.P.S.



ASSOCIAZIONE NAZIONALE DELLA POLIZIA DI STATO

(già ANGPS, Ente Morale per Decreto Presidenziale N. 820 del 7/10/1970, Legge 1/4/1981, n.121 – art. 110)

Sezione “ANGELO CARBONETTI” Foligno


CHE COSA E’ L’A.N.P.S.


L’A.N.P.S. Associazione Nazionale della polizia di Stato, è stata costituita il 30 settembre 1968 ed eretta Ente Morale con decreto del presidente della Repubblica n. 820 del 7 ottobre 1970.
Gli associati sono generalmente i dipendenti in servizio e in congedo, nonché tutti quelli previsti dall’art. 4 dello statuto come i benemeriti e simpatizzanti.
In tutto il territorio nazionale, sono presenti più di 170 sezioni, a queste si aggiungono due sezioni estere straordinarie di cui una a Toronto in Canada, e una a New York - Usa, in numeri parliamo di oltre 38.000 soci.
Le finalità dell’Associazione sono di alto livello morale e hanno lo scopo di mantenere vivo il legame di solidarietà tra il personale in congedo e quello in servizio.
Presidente Onorario del sodalizio, è il Capo della Polizia i carica.
Uno degli incarichi di cui ci fregiamo é quello dell’A.N.P.S., custode del medagliere della Polizia di Stato, nella sede centrale di Roma.
Il medagliere rappresenta il sacrificio e la dedizione al servizio di tanti operatori della Polizia di Stato.
Partendo dai suddetti valori, in data 24 giugno 2018, su iniziativa della Sezione di Foligno, è stata organizzata una giornata dedicata a tutte le Sezioni dell’Umbria che si sono riunite a Foligno.
In tale circostanza, oltre alle formalità di rito e ai festeggiamenti, alla presenza di numerosi soci e autorità, è stata allestita una lotteria di beneficenza per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di due defibrillatori da donare alle sezioni della Polizia Stradale di Perugia e Terni.
Il nostro scopo è stato quello di poter dimostrare di essere utili ai nostri concittadini attraverso il personale della Polizia di Stato che tutti quotidianamente pattugliano le nostre strade e prontamente intervengono sempre per primi sui luoghi di incidenti.
In data 5 dicembre 2018, d’intesa con il Direttore dell’Istituto per Sovrintendenti della Polizia di Stato Dott.ssa Maria Teresa PANONE e i Presidenti le Sezioni A.N.P.S. dell’Umbria, è stata organizzata la cerimonia di consegna dei due defibrillatori, alla presenza di numerose Autorità Civili, Militari e religiose.
Con questa donazione, vogliamo evidenziare la presenza dell’A.N.P.S., ricordando che tutti gli associati sono i veri protagonisti della vita del sodalizio dagli incontri informali ai grandi eventi locali e nazionali, manifestazioni varie, viaggi, oltre a ogni tipo di evento volto alla solidarietà.
Per noi, oggi è un giorno di festa e pertanto ci sentiamo orgogliosi di esprimere la nostra appartenenza a questa grande famiglia che è la Polizia di Stato, alla quale tutti noi abbiamo dato i migliori anni della nostra gioventù .
Il Presidente
Cav. Mauro Volpini

Un particolare ringraziamento va al Direttore della Scuola per Sovrintendenti di Spoleto, Dott.ssa Panone, che ha messo a disposizione i locali dewlla Scuola di Polizia di Spoleto onde onorare il lavoro svolto da tutte le sezioni A.N.P.S dell’Umbria, ben cinque, in favore dei colleghi della Polizia Stradale di Perugia e Terni, ai quali saranno donate le attrezzature sanitarie nell'evento del 5 dicembre 2018.
Trattasi di n. 2 defibrillatori, uno per la provincia di Perugia e Uno per la provincia di Terni, che riteniamo estremamente utili e determinanti nel soccorso di malcapitati, in caso di incidente, da parte degli operatori di Polizia i quali, sempre per primi, data la loro specializzazione, intervengono in aiuto dei cittadini.
L'A.N.P.S. promotore dell'iniziativa, attraverso la Polizia Stradale, si sente utile verso i cittadini stessi che potranno usufruire di queste attrezzature, qualora ve ne fosse la necessità.
Con questa donazione, abbiamo voluto far conoscere e fortificare l'immagine dell’A.N.P.S., ricordando a tutti, che i soci facenti parte, non sono solo personale in quescienza, ma personale in servizio e soprattutto persone provenienti dalla società civile, molti sono familiari di poliziotti in servizio o in pensione, amici, artigiani, industriali, liberi professionisti.
Tutti sono protagonisti della vita dell’Associazione, dagli incontri informali ai grandi eventi locali e nazionali, manifestazioni varie, viaggi, eventi solidali.
Per noi, oggi è un giorno di festa e pertanto ci sentiamo orgogliosi di esprimere la nostra appartenenza a questa grande famiglia che è la Polizia di Stato. 

Ufficio Stampa A.N.P.S
sez. Foligno a cura di
Mariolina Savino

sabato 29 settembre 2018

50° anniversario A.N.P.S., l'incontro con Papa Francesco

Il Papa in Vaticano, con migliaia di poliziotti

Di Mariolina Savino





Questa mattina fra Poliziotti e familiari, erano oltre diecimila persone  ad attendere  il sommo Pontefice per la benedizione.
Provenienti da ogni citta' d'Italia, centinaia di pulman hanno raggiunto la Capitale per poi entrare nella Città  del Vaticano e portare le migliaia di poliziotti in servizio attivo e molti in pensione, presso la Sala Nervi dove i concertsiti della Polizia di Stato, hanno dato vita ad uno spettacolo emozionante.

Il capo della Polizia Franco Gabrielli, ha salutato tutti i presenti ed ha ricordato il sacrificio e l'onore di indossare una uniforme.
Attesissimo, Papa Francesco e' giunto pochi minuti dopo mezzodì, fra gli applausi e w il Papa urlato in più  parti dell'immensa sala Nervi.
Un discorso quello di Francesco volto a riconoscere i meriti della Polizia, a ricordare gli ultimi che trovano negli uomini e donne dell A.N.P.S. spesso una difesa, un conforto, un aiuto.

Paola Saluzzi, perfetta padrona di casa ha saputo intrattene il foltissimo pubblico e presentare di volta in volta i personaggi che si sono alternati sul palco.
Il Papa ha percorso tutto il perimetro della Sala Nervi stringendo le mani di ognuno, salutando e confortando le vedove.


Senza problemi, tutta la comitiva si è  sciolta fra i vicoli di una Roma ruffiana, pronta ad ammaliare il visitatore con le sue bellezze e i suoi profumi, le trattorie romantiche e i bar del centro, una meravigliosa giornata di sole e le tante persone dedite all'amore per gli altri, una perfetta mistura per contrsrsre tempi di delinquenza urbana e  scarso rispetto per gli altri e la legalita'.
L'A.N.P.S. FOLIGNATE  RAPPRESENTATO DAL PRESIDENTE Mauro Volpini E Pier Luigi Montenovo, COMPOSTO DA 58 PERSONE NELLA GIORNATA ODIERNA, DOMANI SARÀ  DI NUOVO IN LAZIO PER FESTEGGIARE IL CINQUANTENNLE DELL'ASSOCIAZIONE.
,